Bitto – Formaggio Tipico Valtellinese


Formaggio stagionato a pasta semidura. Prodotto sulle montagne della Valtellina, viene lavorato artigianalmente con latte intero di mucca e latte crudo di capra (10% max).

Ha un colore paglierino ed una pasta untuosa ed elastica. Dal sapore dolce e delicato, ha un piacevole ed intenso aroma di montagna. Consigliamo di degustarlo in purezza, oppure con il miele, con la frutta secca o con la polenta.

Svuota

Formaggio stagionato a pasta semidura. Prodotto sulle montagne della Valtellina, viene lavorato artigianalmente con latte intero di mucca e latte crudo di capra (10% max).

Ha un colore paglierino ed una pasta untuosa ed elastica. Dal sapore dolce e delicato, ha un piacevole ed intenso aroma di montagna. Consigliamo di degustarlo in purezza, oppure con il miele, con la frutta secca o con la polenta.

COD: BTTFRMGDOPVAR Categorie: , Tag: , ,

BITTO DOP

 

Il nome Bitto deriva dal termine celtico Bitu, ossia perenne. Probabilmente i Celti attribuirono questo nome al Bitto in quanto la lavorazione del latte consentiva di produrre un alimento da utilizzare come scorta alimentare. La città più importante per la commercializzazione del Bitto era Morbegno, centro della Bassa Valtellina, dove, dagli inizi del 1800, si svolgeva annualmente una mostra di questo formaggio.

Per la produzione del Bitto, il latte di mucca deve provenire da razze bovine tradizionali della zona di produzione, alimentate con erba di pascolo. Anche il latte caprino crudo deve essere ottenuto da animali alimentati a pascolo libero. Il latte, bovino ed eventualmente caprino, deve essere lavorato entro un’ora; viene immesso nelle tradizionali caldaie in rame a forma di campana rovesciata, dove è riscaldato mediante fuoco a legna.

Stagionatura Bitto Dop

La stagionatura minima è di 70 giorni, ma le forme possono essere lasciate a maturare anche per diversi anni, senza che siano alterate le caratteristiche organolettiche e strutturali del formaggio. In questi casi i formaggi sono sottoposti a periodici rivoltamenti, puliture e raschiature. Il Bitto DOP è prodotto nel periodo compreso tra il primo giugno e il 30 settembre.
La zona di produzione del Bitto DOP comprende l’intero territorio della provincia di Sondrio e i territori limitrofi di alcuni comuni nelle province di Bergamo e Lecco, nella regione Lombardia.

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Bitto

Tipologia

Formaggi

Regione di Provenienza

Lombardia

Certificazione

DOP

Stagionatura

6 mesi

Quantità

250 gr, 500 gr

Durata Conservazione

1 mese